SENZA META

HOME-SLIDE

SICILIA 2006

Febbraio 22, 2013 by senzameta in HOME-SLIDE, I MIEI VIAGGI

PROGRAMMA

DATA TAPPA KM IN BICI
DATA TAPPA KM IN BICI
11 agosto palermo – custonaci 82
12 agosto custonaci – granitola 94
13 agosto granitola – secca grande 87
14 agosto secca grande – licata 84
15 agosto licata – sampieri 85
16 agosto sampieri – ognina 83
17 agosto ognina – catania 82
18 agosto taormina
19 agosto taormina
20 agosto taormina
21 agosto taormina – s. teresa di riva 22
22 agosto s. teresa di riva – milazzo 92
23 agosto milazzo – capo d’orlando 81
24 agosto capo d’orlando – s. stefano 73
25 agosto s. stefano – palermo 147
TOT 1011 KM

RESOCONTO

Il viaggio comincia, appena sceso dalla nave, con un improvviso e terribile temporale che mi coglie del tutto impreparato, bagnando completamente tutto l mio bagaglio, e con una caduta su dei binari feroviari, nella quale riporto escoriazioni e mi sfascio un dito. Come se non bastasse perdo la mia unica giacca a maniche lunghe in circostanze non chiare.
E tutto questo nella sola prima mattina!

L’inizio non è quindi dei migliori, ma in qualche modo si parte.

La Sicilia alterna splendidi paesaggi e vedute, a zone più brulle e meno piacevoli per gli occhi, ma si dimostra un ottimo posto per un viaggio in bici. La costa è prevalentemente piana, soprattutto nella parte sud, dove però risulta molto più difficile trovare un campeggio (al proposito consiglio di viaggiare con una guida dei campeggi), ma nel complesso le cose da vedere, da vivere, da ricordare in Sicilia non mancano. E questa regione bella, calda, passionale e affascinante, lo diventa ancora di più lungo la sua costa orientale in cui paesaggio, mare, storia, turismo si fondono in una miscela perfetta.

A Taormina, essendo in anticipo sulla tabella di marcia scandita dal biglietto della nave per il ritorno a Napoli, mi concedo 3 giorni di sosta da turista vero col mio fraterno amico Rocco, giorni indelebili dopo i quali riparto con ancora più slancio verso Palermo che raggiungo a grandi falcate in 4 giorni.
Mi concedo un’ultima notte in albergo dopo lo scomodissimo campeggio di questa vacanza esattamente nel punto dal quale avevo cominciato 14 giorni prima.

Lascio questa calda terra portando com me un pezzo di lei. Un altro viaggio straordinario, altre incancellabili emozioni … ed ora altre mete.

sicilia

[showcase id=”2341″]