SENZA META

HOME-SLIDE

IRLANDA 2007

Febbraio 22, 2013 by senzameta in HOME-SLIDE, I MIEI VIAGGI
DATA TAPPA KM IN BICI
DATA TAPPA KM IN BICI
29 agosto dublino – sword 10
30 agosto sword – dundalk 91
31 agosto dundalk – lisburn 78
1 settembre lisburn – coockstown 81
2 settembre coockstown – enniskillen 96
3 settembre enniskillen – sligo 68
4 settembre sligo – tuam 107
5 settembre tuam – gort 75
6 settembre gort – tarbert 86
7 settembre tarbert – killarney 97
8 settembre killarney – kork 93
9 settembre killarney – kork 138
10 settembre urlingford – beggan 88
TOT 1108 KM

RESOCONTO

L’Irlanda a partire da Dublino..arrivo all’aereoporto che è già buio, è agosto eppure sembra una fresca serata settembrina, ricompongo la bicicletta le mie idee e via!!!…Pedalo verso Swords una città satellite nella periferia dublinese, già fin dalla prima sera nel trovare un posto per dormire c’è qualcosa di squisitamente speciale nell’ incontrarsi di cordialità e casualità.
La mattina seguente spendo un po’ di tempo nella messa appunto della bici e poi parto alla volta del nord, dove spendero’ solo pochi giorni,l’Ulster a causa della valuta inglese, la sterlina si rivela essere molto costoso in piu’ lepessime condizioni atmsferiche mi inducono ad accellerare il mio ingresso nell’Eire.

La fama dell’affascinante isola è ben meritata e dalle distese dei prati, alle caratteristiche case irlandesi, al tempo variabile di ora in ora, posso confermare tutto quanto ci si possa aspettare da un viaggio in bicicletta nella verde isola. La qualità delle strade, sempre larghe, con corsia d’emergenza, bene asfaltate e pianeggianti praticamente per tutto lo stato, Ulster compreso, agevola non di poco chi volesse girare l’isola in bici.

Contrariamente a quanto richiesto da questo viaggio, ma devo dire come mio solito, sono partito alquanto disorganizzato e senza la necessaria attrezzatura, soprattutto i termini di abbigliamento, cosa che mi ha portato a pedalare sempre bagnato per le continue sottili pioggie ed infreddolito per la temperatura compresa generalmente tra i 15° ed i 18°, a parte le ultime miti giornate in cui si è finalmente visto un pò di sole. Per fortuna gli accoglienti Bed & Breakfast mi hanno sempre permesso di ristabilirmi grazie a lunghe dormite al caldo di pesantissimi piumoni, a bevande calde sempre pronte nelle camere attrezzate con i classici bollitori dell’acqua, alle colazioni irlandesi gustose ed abbondanti, grazie alle quali facevo il pieno di energia fino al tardo pomeriggio.

Nel complesso un viaggio bello, a tratti dal fascino un pò mistico, ricco di paesaggi e cittadine tranquille e un pò tenebrose che possono rendere un’estate profondamente diversa dal consueto.

irlanda

[showcase id=”2369″]